Condizioni Contrattuali

In adempimento alla Direttiva Europea sui servizi della società dell'informazione (Direttiva 2000/31/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio dell'8 giugno 2000), attuata in Italia con d.lgs. n.70/2003 ed applicabile anche alle consulenze online, vengono di seguito riportate le condizioni generali di contratto applicabili in caso di consulenza e prestazione di servizi online:

1) Il cliente deve formulare il proprio quesito telematicamente, attraverso e mail.

2) Dopo l'esame del contenuto della mail, seguirà una risposta in cui verranno indicati il costo per il servizio offerto, le modalità di pagamento ed il tempo necessario per espletare la prestazione, il tutto secondo la complessità dell'argomento e senza impegno alcuno da parte del cliente.

3) In caso di accettazione da parte del cliente, verrà inviato un modulo contrattuale che dovrà essere sottoscritto e restituito.

4) Ricevuto il modulo ed il pagamento, verrà inviato via mail un riepilogo delle condizioni contrattuali, in particolare dei tempi e delle modalità di consegna dell'atto o del parere.

5) Verrà quindi inviato l'atto od il parere, subito anticipato via mail e successivamente spedito per posta raccomandata o, se è stata richiesta assistenza, verranno fornite le istruzioni del caso, seguite da una corrispondenza continuativa.

6) Il cliente, prima della sottoscrizione del modulo contrattuale, può individuare e correggere gli errori di inserimento dei dati, mettendosi in contatto con lo studio.

7) Il contratto concluso viene archiviato in modalità cartacea ed il cliente può accedervi in ogni tempo contattando lo studio.

8) L'avvocato si impegna a comunicare al cliente il livello di complessità dell'incarico, le informazioni circa gli oneri ipotizzabili, gli estremi della propria polizza professionale. Si impegna inoltre a consegnare al cliente l'informativa privacy ed a raccogliere il consenso per il trattamento dei dati personali.

9) Per garantire la tutela della privacy, il cliente è obbligato a proteggere i propri sistemi informatici da virus e da intrusioni da parte di terzi.

10) Il compenso viene quantificato al netto di CNPA, IVA, ritenuta d'acconto e spese vive.

11) Il cliente ha la possibilità di recedere dal contratto entro 15 giorni dal momento in cui il modulo contrattuale sottoscritto è ricevuto dall'avvocato, mediante raccomandata con ricevuta di ritorno.

12) Eventuali controversie saranno preventivamente trattate mediante la conciliazione di cui al d.lgs. n.28/2010.

Di seguito vengono invece riportate le condizioni generali di contratto in caso di attività giudiziale:

Oltre alle condizioni nn.1, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12 elencate in precedenza, si applicheranno le seguenti condizioni:

1A) Alla richiesta di difesa in giudizio farà seguito l'invio di un preventivo, senza impegno alcuno da parte del cliente.

2A) In caso di accettazione del preventivo da parte del cliente, verrà inviato un modulo contrattuale, denominato "conferimento di incarico professionale", che dovrà essere sottoscritto e restituito.

3A) Ricevuto il modulo, verrà inviato via mail un riepilogo delle condizioni contrattuali.

4A) Le spese vive (es. contributo unificato di cui al DPR 115/2002, spese di CTU o CTP, imposta di registro ecc.) saranno a carico del cliente e dallo stesso corrisposte direttamente o anticipate al professionista a semplice richiesta.

5A) Il mancato pagamento dei compensi costituisce causa di scioglimento del contratto ed autorizza il professionista all'immediata rinuncia del mandato conferitogli con esonero da ogni responsabilità, salvo gli oneri di comunicazione previsti dal codice di procedura civile sino alla nomina di altro difensore.

6A) Qualora l'importo liquidato giudizialmente fosse superiore a quanto preventivato e fosse recuperato dalla controparte, la differenza sarà riconosciuta in favore del professionista. L'avvocato è autorizzato dal cliente a trattenere in compensazione eventuali somme recuperate dalla controparte sino a soddisfazione del proprio credito.

7A) L'avvocato potrà delegare lo svolgimento della prestazione a terzi collaboratori o sostituti, sotto la sua responsabilità.

Acquisto e-books

Gli e-books in vendita rappresentano delle vere e proprie consulenze professionali e pertanto, in caso di acquisto con partita iva, in aggiunta al prezzo indicato occorrerà versare la ritenuta d'acconto.

Diritto di recesso e-books

Non è consentita la facoltà del cliente di recedere da contratti di vendita aventi ad oggetto prodotti immediatamente scaricabili dal sito, come ad esempio e-books.

Nessun commento:

Posta un commento